Festa della papà?

Questa foto ha fatto il giro sui vari social scatenando l’ira di moltissime persone. L’immagine si trova, anzi si trovava, anche nel sito ufficiale della nota casa editrice “La Feltrinelli” che si è salvata in calcio d’angolo rimuovendola e sostituendola con un’altra.

L’immagine potrebbe sembrare innoqua ma invece risulta veramente di cattivo gusto. Il bimbetto esclama “io comunque preferisco la mamma!”, Che vuol dire?!? Dovrebbe far ridere? Commuovere? Mah! Ce lo dovrebbero spiegare quelli della Feltrinelli, ma mi sa che oltre al calcio d’angolo si son fatti l’autogol!

Come al solito la tattica del “divide et impera” nella nostra società impregna ogni ambito, pubblicitario in questo caso che va a demolire e dipingere l’uomo (o padre) come un coglione se non peggio.

Dovrebbe comunque far riflettere in quanto denota una non armonizzazione interiore del maschile e del femminile insito in ognuno. L’immagine è come se dicesse che la mamma è migliore dell’uomo, ma in cosa? Nell’amore? Nell’accudire i figli? Dipende! Si sa che la mamma è sempre la mamma, ma questo vuol dire che lei ama maggiormente? Quanto è pericolosa e generalizzante una affermazione del genere? Uomo e donna sono diversi, inutile negarlo, amano in maniera differente, parlano in modo differente, agiscono in maniera differente e pensano in modo differente! E’ questo il bello della vita, il punto è riuscire a comprendersi e rispettarsi reciprocamente.

A questo punto consiglio un libro da regalare a uomini e donne, madri e padri: http://www.oltrecoscienza.it/2019/03/17/corrado-malanga-il-mondo-felice-un-viaggio-verso-i-luoghi-della-coscienza-libro/