Fisica Quantistica e suoni primordiali a Sagrado

Venerdì 10 Novembre alle ore 18.30 presso il Centro Civico di Via D’ Annunzio a Sagrado ad ingresso libero, avrà luogo l’evento denominato “Primordial Rhytms” di e con Martin O’Loughlin.
Nell’ambito della Rassegna Teatrale “Contastorie”, la Pro Loco di Sagrado intende promuovere una tendenza che negli ultimi anni va per la maggiore: quella della divulgazione scientifica mediante le modalità espressive più consone allo spettacolo piuttosto che altre più seriose.
Venerdì sera avrà luogo una narrazione avvincente per rendere accessibile a tutti la fisica quantistica e i suoi misteri, accompagnati dal suono e dalla musica.

Martin O’Loughlin , di origini australiane, affronterà il tema “Onde gravitazionali da Einstein all’osservazione: cent’anni di attesa”.

Le intenzioni sono quelle di proporre la tematica con un approccio chiaro e soprattutto non scontato e sarò accompagnato dal suono primordiale del didgeridoo, strumento degli aborigeni australiani.

Martin Martin O’Loughlin è un fisico e un professore universitario ma anche un incredibile suonatore di questo strumento tradizionale australiano e ciò grazie agli incontri con importanti maestri aborigeni (il piu’ conosciuto tra i quali Djalu’ Gurruwiwi).

Attraverso tali incontri, avvenuti anche nel loro territorio di origine, Arnhem Land ( North-Est Autralia), ha occasione di imparare la cultura, l’origine e i suoni dell’yidaki, un tipo di didgeridoo delle caratteristiche particolari che viene suonato con una tecnica molto elaborata.

Naturalmente il suo stile è fortemente influenzato da questi contatti; la sua musica, tuttavia, cerca sempre sperimentazioni e mantiene uno stile compositivo ben distinto da quello tradizionale.

La voglia di sperimentare Martin Martin O’Loughlin la ha avuta da sempre (essendo di professione un professore di fisica) e dato che l’equazioni che governano le risonanze di tubi come il didgeridoo sono bene conosciute e semplici da capire, era naturale che dedicasse la sua attenzione a porsi domande sulla forma del didge e sui modelli dell’acustica del didge scoprendo che i suoi ritmi e vibrazioni primordiali ben si adattano ad accompagnare le spiegazioni sulle origini dell’universo e sulla teoria delle onde gravitazionali, una specie di ritorno alle origini.

La serata è il sesto spettacolo nell’ambito della rassegna “Contastorie”, quinta edizione, organizzata dalla Pro Loco di Sagrado d’intesa con la locale Amministrazione Comunale grazie al contributo della BCC Staranzano e Villesse, della Bcc di Turriaco nonché dell’ UNPLI regionale e del Consorzio Isontino Giuliano Pro Loco.

https://www.facebook.com/events/519832228361914/

L'immagine può contenere: incendio e notte

Autore: Andrea Nicola :-)

Ciao e benvenuti! :-) Sono andrea nicola e questo sito è nato il 28 maggio 2017 … :-)

Per saperne di più su di me e delle mie personali ricerche:

https://drive.google.com/file/d/0B_KZFJe8QtzARC01RUxxb0UxbzQ/view

:-)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *