La Pietra Canta – Soul Circus gospel choir & Feruglio Luigina (Arpa Celtica) – Sas de Belin, Polazzo Fogliano Redipuglia (GO) 29.6.19

Una bellissima serata musicale nel suggestivo e magico luogo, noto come “Sass de Belin”, con l’arpa celtica di Feruglio Luigina e del “Soul Circus” gospel choir. Un ringraziamento a tutte le istituzioni, gli organizzatori, lo staff, ai musicisti, al pubblico, ecc… ma soprattutto al grandissimo Cianela, vera anima dell’evento e del suo fantastico ed importante operato nel luogo del “Sass”. La leggenda del “Sas de San Belin” – a cura dello storico Sergio Vittori: https://youtu.be/gWfHIfAwG8c

Le ultime popolazioni del pianeta e le tribĂą a rischio estinzione. L’emozionante foto-progetto del genio Jimmy Nelson

(immagini visibili al questo link FaceBook)

https://www.facebook.com/pg/BlogNotFound/photos/?tab=album&album_id=385124888286254&xts%5B0%5D=68.ARAJaho7_NzKcdX3Ra86kjJBK8cMcHYT_0Qx1laod3_ju9rGn99PN6Ka8NrfAVtUGcjNUtDHrzqQdEdhf81Lr7Z8IWbqOFj866i4VCADXox8eUmO14O6Wp0S_7jc_3C6skyxdFPwfIP-rL0NntKb1nYiAGL2nUdERtsL8yBmhl4ZESkt2CZvT_md6MwMtV2LZrWAjkRFlfaudyJLLkPYeaqzY2wH_9OM2LUDrG_-p2JG7NYB9IU6e3DVL-_ur3ZigLQPs1KD9fTiLi1F3akLCyojpSghK8-4wLsAqSmWQ8avkmA4fQZWVAnzcHJHZW9lYdtL22K559I&tn=-UCH-R

Scatti & Parole (spettacolo teatrale) 16 marzo 2019 Teatro Comunale di Cormons (GO)

Regia di Gennaro Ponticelli


Spettacolo teatrale realizzato dall’associazione SOS Rosa di Gorizia, liberamente tratto dal libro inchiesta di Stefania Prandi “Oro Rosso. Fragole, pomodori. Molestie e sfruttamento nel Mediterraneo”.


Introduce la serata la dr.ssa Daniela Mannu, coordinatrice regionale del progetto “Il Friuli Venezia Giulia in rete contro la tratta”.

Segue degustazione libera di Libera Terra

Evento realizzato con il patrocinio e sostegno del Comune di Cormons (GO).

#LIBERAIDEE FRIULI VENEZIA GIULIA

Sorgente del Gorgazzo

«Prendete il colore dello smeraldo,
quello delle turchesi, quelli dei berilli,
gettateli in un bagno di lapislazzoli,
in modo che tutto si fonda
e ad un tempo conservi l’originalitĂ  sua propria,
ed avrete quella porzione di cielo liquido
che si chiama il Gorgazzo»
(Giovanni Marinelli 1846-1900)