Felice navigazione!

Incendio sul Carso e animali selvatici

La Coscienza Olisticamente E'

Incendio sul Carso e animali selvatici

Nelle zone vicino all’incendio ci sono animali selvatici spaventati che stanno scappando ed attraversando le strade. Molte specie che si muovono a terra lentamente come ricci, rospi e alcuni rettili hanno sicuramente subito perdite importanti, per questo è importante aiutare i sopravvissuti! Ecco alcuni contatti:

ARCA Trieste 345 2556155

ENPA Trieste 040 910600

Centro recupero fauna selvatica ed esotica di Terranova (GO) 348 405 6523

Stazione forestale Monfalcone 0481 960709 e 335 1313500

Stazione forestale di Gorizia 0481 81288 e 335 1313497

Come aiutare invece gli animali che non hanno riportato danni fisici ma sono privi di un territorio e di risorse idriche ed alimentari? In primis:

ANDANDO PIANO IN AUTO E FACENDO ATTENZIONE ALLA GUIDA

Animali come le volpi, le faine, le donnole ed altri si stanno muovendo soprattutto nelle ore crepuscolari e notturne per trovare qualcosa da mangiare e attraversano strade che non conoscono.

Se avete un orto o un giardino vicino alla zona bruciata cercate di aumentare il numero di ricoveri e nascondigli per chi ha perso la propria tana. Potete anche preparare una ciotola con dell’acqua in una zona all’ombra (per evitarne la rapida evaporazione). La ciotola dev’essere bassa per evitare l’annegamento di animali di piccole dimensioni già in difficoltà.

Mettete piccole quantità di cibo (evitare ingenti quantità, a causa del caldo possono diventare maleodoranti ed attirare parassiti) nel vostro giardino in modo da sostenere gli animali in questa fase critica.

Esempi: ciotola con le crocchette per cani e gatti, nella cavità di un albero una manciata di semi e nocciole,un po’ di frutta e scarti alimentari vegetali su un ripiano in alto per gli uccelli.

Fonte: LAV Trieste https://www.facebook.com/lav.trieste/posts/pfbid02buxU5Lc2Th4ySWYtkHJM1k82o1iK6QbbGbJCCeoasQtwjwDEMA5hzQTzHpXpz2hgl

Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Lascia un commento