Tag: tv

La Coscienza Olisticamente E'

Accorgersi è il primo passo verso la Libertà

Il 63% dei decessi aveva 3 o più patologie, il coronavirus ha una letalità minima, per non dire trascurabile. Ricercare in modo AUTONOMO i dati ISS (Istituto Superiore di Sanità) https://www.epicentro.iss.it/coronavirus/. Inoltre, siamo addirittura al di sotto della media dei decessi del periodo, rispetto agli anni passati. Intanto questa fuffa chiamata “pandemia” obbliga a STARE…
Leggi tutto

Coronavirus: dati, non chiacchiere – Gianluca Spina

https://www.epicentro.iss.it/coronavirus/bollettino/Report-COVID-2019_2_aprile.pdf?fbclid=IwAR0c1hNByRQyofxw3vdt2i2DxlPQRBcU2B5DVHqHxIN6pfP_iHjQTOC2hQA

Le fake news si combattono pensando con la propria testa…

FONTE: http://storieviandanti.blogspot.com/2020/04/le-fake-news-si-combattono-pensando-con.html No, quella di costituire una Commissione per individuare le fake news e colpirne gli autori non è una buona idea. Non lo è perché in campo scientifico non è semplice distinguere la genialità dell’innovatore dall’immaginazione del falsario. Un gruppo di “controllori” dell’ortodossia assomiglia troppo all’inquisizione che in nome della “verità vera” si rifiuta…
Leggi tutto

Ho acceso la scatola nera rettangolare!

Chi mi segue da tanti anni, ma anche da chi lo fa dalle ultime settimane, sa cosa penso della TV. Brevemente ricordo che accendo la televisione soltanto per vedere un film in particolare in DVD o blu-ray, un documentario sulla natura in generale… e pochissimo altro di qualche emittente privata. Quindi, conoscendo un po’ i…
Leggi tutto

10 cose belle del Coronavirus

FONTE: https://www.facebook.com/spaziointeriore/posts/2493659277555612 10 COSE BELLE DEL CORONAVIRUS 10 COSE BELLE DEL CORONAVIRUS Negli ultimi giorni nei nostri post abbiamo messo l’accento su alcune questioni che non condividiamo circa la gestione dell’emergenza da parte delle autorità pubbliche e soprattutto sul clima di paura e psicosi che si è velocemente diffuso nel nostro paese. Non esiteremo a…
Leggi tutto

Coronavirus: la psicosi regna su un gruppo FaceBook

Stamattina, sabato 7 marzo 2020, ho visto un post riguardante il coronavirus su un gruppo facebook che frequento e a cui sono iscritto praticamente dalla sua nascita, molti anni fa. Si trattava di un breve video in cui un tizio della Protezione Civile invitava, in maniera piuttosto decisa ma anche molto agitata, a restare a…
Leggi tutto

Red Ronnie sulla “musica”

Stima per Red Ronnie che guardavo moltissimi anni fa al suo “Roxy Bar”, talvolta anche registravo qualcosa in videocassetta. Siamo alle solite, il “problema”, secondo me, è duplice: Da una parte c’è il sistema, in questo caso la televisione, ma ancora nel 2020 state dietro a quel mondo rettangolare? Ricordo che la tv è nata…
Leggi tutto

Dimezzati i reati, ma il 78% della popolazione pensa che siano in aumento. Ecco il perché

di Milena Gabanelli e Luigi Offeddu Dati reali che rafforzano di quanto siano ancora oggi potenti i mass-media in Italia… https://www.corriere.it/dataroom-milena-gabanelli/sicurezza-reati-dimezzati-italiani-senso-insicurezza-armi-legittima-difesa/647419e6-89da-11e9-9b3f-2459a834d32d-va.shtml?refresh_ce-cp

Non fatevi mettere nel sacco… di plastica!

Vi posto un paio di brevi ma interessanti video per riflettere sull’”attuale” (?) fenomeno dei cambiamenti climatici, dell’inquinamento e della ragazzina simbolo della “salvaguardia dell’ambiente”: Greta Thumberg. Chiaramente si aprirebbe un dibattito pro e contro ma ripeto, come sempre, che voglio solo mostrare e non dimostrare! Buone riflessioni.

Non è un paese per uomini?

Questo post è una breve riflessione di come la TV e i social stiano letteralmente trasformando l’uomo (maschio) in una minaccia, in uno stupratore, in un assassino,  ecc… generalizzando come sempre e distorcendo la verità. Apri la TV e vedi quasi sempre omicidi (reali per carità, non lo nego) di uomini o mariti che stuprano…
Leggi tutto

TV

La TV: guardatela ma non accendetela Alessandro Bergonzoni

Stiamo perdendo la capacità di ragionare

Se si può trarre una conclusione dopo questo ennesimo attentato terrorista, è la seguente: il mondo sta perdendo la ragione. Intendo quello che ho detto in senso letterale: la gente non è più in grado di ragionare. Già di per sè il terrorismo scatena paure ancestrali, che a loro volta producono pulsioni di odio assolutamente…
Leggi tutto